About

Qui leggerai qualcosa su di noi, le persone di WHATaECO. E dato che sei qui, dentro a quel noi ci sei anche tu. Parliamo anche di te!

Eccoci qui, imperfetti zero-waster uniti dalla voglia di fare sul serio con la Terra. Come facciamo, a fare sul serio? Salviamo balene? Liberiamo tartarughe? Acquistiamo flotte di biciclette? Anche. Forse. A volte. Ma qui stiamo parlando di un gesto rivoluzionario continuo e di massa: lo shopping online.

Teniamo i piedi, ecco, per Terra: per salvare il mondo non servono solo eroi. L’azione è meglio della perfezione. Un’azione perenne e collettiva come il comprare - molto gustosa, quasi automatica, a volte ansiogena - può salvarci. Se fatta con coscienza.

Tuttavia avrai notato che "cosciente" fa spesso rima con "dispersivo": per cercare, scegliere, confrontare, verificare prodotti e trasporti che lascino poca traccia nel mondo serve troppo tempo.

Ma, ehi! Questo è WHATaECO: la svolta sorprendente per lo shopping stiloso, pulito, concentrato e ottimizzato. Una volta per tutte. Senza dispersione di energie. Qui compri senza stress né sensi di colpa, da amico del pianeta (...amico vero, eh!). Ti avanza persino tempo per una mini sessione domestica di yoga.

...A proposito! Qui puoi trovare un kit yoga sostenibile. E se ti chiederanno “Dove l’hai preso?”, la risposta sarà un po’ più interessante di qualcosa come “su Amazon”.

Ease your shopping, boost your happiness!

Se hai ancora due minuti, ci presentiamo ufficialmente.

Chi siamo

Siamo Benedetta e Caterina, giovani fondatrici di WHATaECO. Siamo nate italiane, modenesi, entusiaste. Amanti di tortellini bollenti e birrette ghiacciate. Siamo millenanial, ma fan dei rimedi della nonna ripensati in chiave tech.

Come te, siamo la gente degli acquisti consapevoli. Ci dispiace riempire e svuotare carrelli come se non ci fosse un domani… letteralmente. Ci piace tanto, invece, navigare con l'eco-radar nel mare del web per raccogliere i migliori prodotti green in circolo qui, a un solo indirizzo.

Abbiamo creato WHATaECO per migliorare le nostre abitudini senza rubare al mondo e alle persone cose che già mancano. Il tempo, ad esempio. Per questo, saremo sintetiche.

Schermata 2021-02-12 alle 10-59-31.png

Benedetta Spattini

Sono Betta per la mia famiglia, Benny per gli amici.

Mi piace conoscere e accogliere le persone, farle sentire a casa, capire le loro abitudini. Sono organizzata e curiosa, convinta che business e sostenibilità possano coesistere e alimentarsi a vicenda.

Amo vedere le cose dall’alto, sentire un po’ di vertigine - scalare, camminare in montagna, viaggiare da sola. Soffro poco la fatica! Una cosa, però, continua a stancarmi: il bisogno e l’abitudine di descrivere la sostenibilità come uno sforzo. Comprare (quindi, vivere) green non è mai stato così semplice, per la maggior parte di noi: proprio per questo può e deve essere sempre più accessibile. E anche divertente.

Schermata 2021-02-12 alle 11-00-33.png

Caterina Lotti

...o semplicemente Cate, per gli amici.

Mi interessano tante cose - la capoeira, il gospel, il giardinaggio, la vela, i concerti. Mi piace anche vivere in un paese di quasi-campagna: il volto più semplice della natura è il mio preferito. Proprio le vigne rosse, i campi verdi, i canali blu mi hanno fatto venire voglia di seguire un Master in Diritto dell’Ambiente, a Roma. È stato un passo importante nel cammino verso WHATaECO.

Nel lavoro e nella vita cerco con pazienza l’equilibrio, coltivo il rispetto verso il pensiero delle persone, cerco di prevedere i problemi e trovare soluzioni in tempo.